Orazio PALIO

Professore associato di PREISTORIA E PROTOSTORIA [L-ANT/01]
Ufficio: Via Biblioteca, 4-PALAZZO INGRASSIA, piano terra, stanza V
Email: opalio@unict.it
Telefono: +390952508066
Mobile: 3333605675
Orario di ricevimento: Lunedì e martedì dalle 09:00 alle 11:00


Orazio Palio

Curriculum vitae et studiorum

 

Laurea in lettere classiche conseguita presso l'Università degli Studi di Catania, con tesi “I livelli del Bronzo Antico della Serra del Palco di Milena (CL)” (relatore prof. V. La Rosa).

Specializzazione in archeologia conseguita presso la Scuola Archeologica Italiana di Atene (triennio 1992-1994); tesi di diploma dal titolo “I vasi in pietra protopalaziali di Festòs”.

Dottorato di ricerca in Archeologia presso l’Università Statale di Pisa (triennio 1995-1997); argomento della ricerca: “La casa Tardo Minoico I di Chalara e il problema delle ‘residenze signorili’ a Creta in età neopalaziale”.

Contratto di ricerca presso l’Università Ca’Foscari di Venezia (triennio 2000-2002): argomento della ricerca: Le produzioni artigianali a Creta in età minoica.

Dal 2004 al 2014 è stato ricercatore a tempo indeterminato per il gruppo L-Ant/01 (Preistoria e Protostoria) presso l’Università degli Studi di Catania.

Dal 2014 è Professore Associato di Preistoria e Protostoria presso l’Università di Catania.

Ha partecipato alle campagne di scavo e studio dell’Università di Catania a Milena (Caltanissetta).

Ha condotto scavi in Sicilia per conto delle Soprintendenze ai BB.CC.AA. di Catania e di Caltanissetta a Castel di Iudica, Licodia Eubea, Grammichele, Catania, Milena.

Partecipa alle missioni di Creta dal 1992.

Dal 2001 è redattore della rivista Creta Antica del Centro di Archeologia Cretese dell’Università di Catania.

(1) La casa Tardo Minoico I di Chalara, a Festòs, Studi di Archeologia Cretese 2, Padova 2001, pp. 244-422.

(2) “Vasi in pietra dai vani 8-11 del palazzo di Festòs”, Creta Antica 2, 2001, pp. 77-90.

(3) “Il Tardo Minoico I: la casa di Haghia Fotinì”, in I cento anni dello scavo di Festòs, 13-14 dicembre 2000, Roma 2001, pp. 243-272.

(4) “La Casa del Lebete e la Casa delle sfere Fittili ad Haghia Triada”, Creta Antica 3, 2002, pp. 121-132

(5) con L. Lazzarini, T. Markopoulos, “The stones of the Minoan vases of Phaestos: preliminary results concerning their nature and origin”, in ASMOSIA 2000. VI International Conference. Venice, 15-18 june 2000, Padova 2002, pp. 443-452.

(6) “Vasi in pietra dai livelli MM II del “Settore Nord-Est” di Haghia Triada”, Creta Antica 4, 2003, pp. 329-342.

(7) “A graceful bowl resembling a bird’s nest: il perdurare dell’uso simbolico di una forma vascolare in pietra al passaggio tra le età prepalaziale e protopalaziale”, in Creta Antica 5, 2004, pp. 11-23.

(8) “Proiezioni esterne e dinamiche interne nell’area siracusana fra il Bronzo Antico e Medio”, in V. La Rosa ed., Le presenze micenee nel territorio siracusano, I Simposio siracusano di preistoria siciliana, Siracusa 15-16 dicembre 2003, Padova 2004, pp. 73-98.

(9) “La ceramica bruna tipo Rodì-Tindari-Vallelunga nei complessi castellucciani della fine del Bronzo Antico”, in Atti della XXXIX Riunione Scientifica dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria, Firenze 2006, pp. 1240-1245.

(10) con V. La Rosa, G. Pappalardo, L. Pappalardo, F.P. Romano, “Analisi delle provenienze di ossidiana dal territorio di Milena (Caltanissetta), in Atti della XXXIX Riunione Scientifica dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria, Firenze 2006, pp. 499-508.

(11) L’area etnea e il Mediterraneo tra l’età del Rame e l’inizio del Bronzo Antico, in V. La Rosa, F. Privitera edd., In ima tartara. Preistoria e leggenda delle grotte dell’Etna (Catalogo della mostra, Catania, Ottobre 2007), Palermo 2007, pp. 81-90.

(12) con F. Privitera, La Grotta Petralia a Catania, in in V. La Rosa, F. Privitera edd., In ima tartara. Preistoria e leggenda delle grotte dell’Etna (Catalogo della mostra, Catania, Ottobre 2007), Palermo 2007, pp. 231-237.

(13) Vasi in pietra minoici di Festòs, in Studi di Archeologia Cretese 5, Padova 2008.

(14) Ognina, Malta e l’Egeo, in A. Bonanno, P. Militello edd., Malta in the Hyblaeans, the Hyblaeans in Malta, (atti del convegno, Catania, novembre 2006), Palermo 2008, pp. 71-80.

(15) Aspetti diversi della facies di Piano Conte in Sicilia, in RSP LVII, 2010, pp. 131-147.

(16) Le ceramiche "tipo Piano Conte" nei contesti eneolitici della Sicilia Orientale. In: Atti della XLIII Scientifica dell'Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria. L'età del Rame in Italia. Bologna, 26-29 novembre 2008, p. 447-452, FIRENZE:Istituto italiano di preistoria e protostoria, 2011, ISBN: 978-88-6045-096-8

(17) Alcune produzioni ceramiche TM I della Messarà occidentale. In: Carinci F., Cucuzza N., Militello P., Palio O. Kretes Minoidos, Tradizione e identità minoica tra produzione artigianale, pratiche cerimoniali e memoria del passato, Studi in onore di Vincenzo La Rosa (Studi di Archeologia Cretese X). STUDI DI ARCHEOLOGIA CRETESE, vol. 10, p. 111-119, PADOVA:Bottega D'Erasmo - Aldo Ausilio Ed. 2011, ISBN: 978-88-6125-075-8.

(18) con Belfiore C.M. Mazzoleni P., Pezzino A. (2011). Studio petro-chimico di ceramiche tardo minoiche dell'edificio di Haghia Photinì (Festòs). In: F. Carinci, N. Cucuzza, P. Militello, O. Palio. Kritis Minoidos. Tradizione e identità minoica tra produzione artigianale, pratiche cerimoniali e memoria del passato. p. 127-136, PADOVA:Aldo Ausilio Editore-Bottega d'Erasmo 2011, ISBN: 978-88-6125-075-8.

(19) The end of LM IB at Knossos and Phaistos. Response to Peter Warren's paper. In: LMIB pottery. Relative chronology and regional differences. Athens, 27-29 luglio 2007, p. 197-201, ATHENS:Danish Institut at Athens, 2012, ISBN: 978-87-7934-573-7

(20) Consumo di cibo e attività rituale a Festòs in età neopalaziale: l'edificio di Haghia Photinì. In: Palermo D., Pautasso A., Cultraro M., Gigli Patanè R.. Cibo per gli uomini cibo per gli dei. L'archeologia del pasto rituale. vol. 1, p. 98-108, ACIREALE:Bonanno Editore 2012, ISBN: 978-88-77966-60-5.

(21) Materiali ceramici della Grotta Petralia (CT). In: Syndesmoi 3. Ricerche e attività del corso internazionalizzato di Archeologia. Catania, Varsavia, Konya 2009-2012. p. 89-106, PALERMO:Officina Studi Medievali, 2012, ISBN: 978-88-6485-062-7.

(22) con Pappalardo L., Romano F.P., Bracchitta D., Massimino A., Rizzo F., Provenance determination using the beam stability controlled BSC-XRF and the PIXE-alpha portable of the LANDIS laboratory: the case of the Via Capuana se, ttlement in Licodia Eubea (Sicily), in Journal of Geophysics and Engineering 10,  2013, pp. 1-11, ISSN: 1742-2132.

(23) Child burials in the Grotta Petralia at Catania, in N. Gullì, a cura di, From Cave to Dolmen. Ritual and symbolic aspects in the prehistory between Sciacca, Sicily and the Central Mediterranean, Oxford, 2014, pp. 161-168, ISBN: 978-1-7849-1-038-9.

(24) con M. Turco, Località Valcorrente (Belpasso, Prov. di Catania), NOTIZIARIO DI PREISTORIA E PROTOSTORIA I, 2014, p. 101-103, ISSN: 2384-8758

(25) con M. Turco, Strutture megalitiche nell'area etnea (Bronte, Prov. di Catania), NOTIZIARIO DI PREISTORIA E PROTOSTORIA, vol. II, 2015, p. 49-51, ISSN: 2384-8758

(26) con M. Turco e S. Todaro, Valcorrente (Belpasso, Prov. di Catania). La quarta campagna di scavo, NOTIZIARIO DI PREISTORIA E PROTOSTORIA, vol. II, 2015, p. 46-48, ISSN: 2384-8758

(27) con F. Privitera, L’età del Bronzo nella grotta Petralia di Catania, in: Nicoletti F. (a cura di), Catania Antica. Nuove prospettive di ricerca, Palermo, 2015, p. 125-141, ISBN: 978-88-6164-348-2

(28) Il vano alfa dell’edificio Tardo Minoico IB di Chalara, a Festòs (Creta): bagno o ambiente rituale?, in Bonacasa N., Buscemi F., La Rosa V., Architetture del Mediterraneo. Scritti in onore di Francesco Tomasello (THIASOS), Roma, 2016, pp. 233-244.

Il docente svolge attività di scavo e studio a Creta, nei siti di Festòs e Haghia Triada. In particolare, si è specializzato nell'analisi delle produzioni artigianali minoiche (vasi in pietra, ceramica) e sul periodo neopalaziale di Festòs a Creta.

In Sicilia sta portando avanti lo studio dei complessi di materiali del villaggio neolitico di via Capuana a Licodia Eubea (CT), sui materiali pre- e protostorici delle Grotte Marineo della stessa località, e su quelli delle tombe della necropoli di Piano Capitano a Centuripe.

In collaborazione con la Soprintendenza di Catania ha svolto ricerche (prospezioni, scavi) nel territorio di Belpasso (Valcorrente), Bronte e Caltagirone.

18/02/2019
sospensione ricevimento studenti

Il prof. Orazio Palio, docente di Preistoria e protostoria, avvisa che il ricevimento degli studenti è sospeso nei giorni 25-02-2019 (lunedì) e 26-02-2019 (martedì).
 

02/12/2016
sospensione ricevimento studenti del 05 e 06.12.2016

Si comunica che il ricevimento studenti previsto lunedì 05 e martedì 06.12.2016 è sospeso. Lo stesso riprenderà regolarmente la settimana successiva.

DataStudenteArgomento della tesi
09/11/2018Y57000076La preistoria del territorio della Sicilia sud-orientale
13/09/2018y57000260I siti preistorici dell'area etnea
11/07/2018Y57000012Insediamenti neolitici della Sicilia Orientale
17/10/2017Y57000314Documentari archeologici di argomento preistorico
21/09/2017M29/000189La necropoli di Pantalica