Sezione di Scienze storiche, sociali e territoriali

La Sezione di Scienze Storiche, Sociali e Territoriali del Dipartimento di Scienze della Formazione trova fondamento normativo nell’art. 3, comma 2, del Regolamento del Dipartimento, in osservanza di quanto previsto dallo Statuto di Ateneo. La Sezione è una comunità scientifica che riunisce studiose e studiosi di diversi ambiti di studio e ricerca (Archeologia, Geografia, Politica economica, Storia, Linguistica Inglese, Diritto Pubblico) attorno ad alcuni temi comuni e una condivisa partecipazione per il confronto interdisciplinare. La sezione si caratterizza per l’intento di riunire ambiti differenti, ma legati al rapporto tra culture dal mondo antico all’epoca contemporanea, con una specifica attenzione a tematiche della trasmissione della conoscenza e delle tradizioni nei suoi molteplici aspetti ed approfondimenti.
Nell’ambito della sezione, in uno spirito di dialogo e confronto con la comunità scientifica nazionale ed internazionale e di attenzione alle tradizioni culturali e al patrimonio del territorio, vengono sviluppati progetti di ricerca multidisciplinari; sono attivi laboratori nei quali si svolgono attività didattiche ed applicative di interesse specifico; sono pubblicati numerosi contributi e ricerche scientifiche dai componenti e sono organizzati seminari, giornate di studio, workshop.
Le principali aree di ricerca e d’intervento sono:
Ambito archeologico: attività di ricerca inerenti al patrimonio culturale e archeologico sostanzialmente all’interno di ambiti territoriali quali la Sicilia e Creta, dove sono coinvolti anche studenti dei diversi corsi di studio col fine di consentire loro di maturare esperienze di scavo didattico, ricognizioni sul campo, analisi sui reperti ed esperienza di comunicazione multimediale dei beni archeologici.
Ambito storico: l’attività di ricerca storica offre uno stimolante punto di vista diacronico, attraverso le varie epoche, rispondendo agli standard qualitativi e metodologici nazionali ed internazionali e riguarda specifici temi e problemi dell’antichità, del medioevo e dell’età moderna e contemporanea.
Ambito geografico: pone al centro dell’interesse scientifico e progettuale indagini teoriche ed empiriche, mirate alle problematiche anche in chiave economica delle aree territoriali urbane e siti di interesse turistico.
Ambito giuridico ed economico: studi ed approfondimenti sugli effetti giuridici ed economici provocati dall’attuale crisi economica finanziaria sul territorio, sul turismo e sul mercato del lavoro (ivi compreso il sommerso).
Ambito linguistico: studio sociolinguistico delle varietà della Lingua Inglese, con particolare riferimento all’Indian English e all’American English, nonché Lingua Inglese per scopi specifici,  Translation Studies e Film Studies.
Ultima modifica: 
29/06/2018 - 10:41