STORIA E METODI DELLA PSICOLOGIA

Anno accademico 2019/2020 - 1° anno
Docente: Pietro SMIRNI
Crediti: 9
Organizzazione didattica: 225 ore d'impegno totale, 171 di studio individuale, 54 di lezione frontale
Semestre:

Obiettivi formativi

Il corso presenterà i fondamenti storici e metodologici della ricerca in psicologia, con particolare riferimento alle applicazioni nei settori dell’educazione e della formazione. Verranno approfondite le teorie psicologiche dalla fondazione dei laboratori basati sul metodo sperimentale, agli approcci psicodinamici, riflessologici, behavioristi e cognitivisti, fino ai recenti contributi delle scienze cognitive.


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Il corso si svolgerà mediante lezioni frontali. Tuttavia, sono previste esercitazioni pratiche guidate.


Prerequisiti richiesti

Il pre-requisito richiesto è la conoscenza di base della psicologia generale e dello sviluppo, in base agli insegnamenti già frequentati nel triennio di Scienze dell'Educazione.


Frequenza lezioni

La frequenza delle lezioni non è obbligatoria, ma è fortemente consigliata per favorire una più solida preparazione.


Contenuti del corso

Parallelamente agli sviluppi teorici, nelle lezioni verranno evidenziati i rispettivi metodi: sperimentali classici, con le strategie di controllo delle variabili; longitudinali; qualitativi, clinici e a singolo caso. Saranno anche spiegati ed esemplificati i principali metodi per analizzare i dati e trarne deduzioni significative ai fini dell’ipotesi teorica. Una parte del corso verrà dedicata agli strumenti psicodiagnostici, che il Pedagogista dovrà in parte conoscere per comprenderne l’uso, in parte saper valutare (per i test riguardanti l’apprendimento e i carta-matita comunemente utilizzati nella scuola). Gli studenti frequentanti saranno guidati a programmare: - una concreta applicazione delle teorie psicologiche alla prassi educativa e formativa, scolastica o extrascolastica, scegliendo gli strumenti più adatti per le verifiche; - una ricerca, a partire dall’analisi delle fonti bibliografiche, dalla focalizzazione del modello teorico di riferimento, e dalla formulazione dell’ipotesi coerente con esso.


Testi di riferimento

1) P. Legrenzi (a cura di), Storia della psicologia. Il Mulino, Bologna (n. pagine 216)

2) S. Di Nuovo, Fare ricerca. Introduzione alla metodologia per le scienze sociali. Bonanno, Acireale-Roma (volume per intero, n. pagine 150)

3) S. Di Nuovo, Misurare la mente. I test cognitivi e di personalità. Laterza, Bari-Roma (escluso il capitolo 2, n. pagine 135)


Verifica dell'apprendimento

Modalità di verifica dell'apprendimento

Prova orale

L’esame sarà effettuato con una prova orale sugli argomenti previsti nel programma.


Esempi di domande e/o esercizi frequenti

Un autore scelto tra quelli studiati durante il corso con osservazioni e collegamenti critici per analogia o per contrasto con altri autori.

Fondamenti di statistica descrittiva (variabili, scale, ipotesi, valori medi, distribuzione normale, test di significatività)

Test di intelligenza Test di personalità