Talking about tourism

Ciclo di incontri con operatori del settore turistico:

Il turismo è un settore atipico il cui sviluppo è determinante per la crescita di un territorio. Esso riguarda innumerevoli attività economiche e diverse tipologie di operatori. Per permettere una maggiore comprensione delle sue principali caratteristiche, il corso di laurea in Formazione di Operatori Turistici organizza “Talking about tourism”, un ciclo di incontri con qualificate figure del settore che attraverso la loro testimonianza permetteranno agli studenti di avvicinarsi alle problematiche del modo lavorativo e di approfondire le caratteristiche di alcune tipologie di turismo. Gli incontri, che si svolgeranno da gennaio a maggio e verranno via via calendarizzati, saranno tenuti da professionisti ed operatori pubblici e privati del settore turistico regionale dall’elevata expertise e saranno realizzati secondo una formula alternativa al seminario tradizionale, caratterizzata dalla presenza di un docente del corso di laurea che animerà la discussione e il confronto fra relatore e studenti. 

Calendario incontri:

  • 17 maggio ore 10.00 - 17.00  aula 1, plesso “Le Verginelle” Giornata di studi conclusiva "Fare impresa nel turismo. Idee, mercati,strategie, testimonianze"​ - Programma evento

Il ciclo di incontro Talking about tourism promosso dal Corso di laurea in Formazione di Operatori Turistici del DISFOR si conclude con una giornata di studi sull’Impresa turistica. In particolare verranno approfondite alcune tematiche connesse con l’attività imprenditoriale nel settore turistico come l’analisi delle attuali tendenze nel mercato turistico regionale, i percorsi da seguire nella creazione dell’Impresa (dall’idea al progetto) e le norme che disciplinano alcune tipologie di imprese turistiche e di mercati. Inoltre, come nei precedenti incontri, il Talking sarà animato anche da alcune testimonianze di imprenditori e manager. Per informazioni contattare il prof. Giancarlo Antonio Ferro (gferro@lex.unict.it) o il prof. Marco Platania (marco.platania@unict.it)

N.B. La partecipazione al seminario per l'intera giornata è spendibile per n.°4 ore nell’ambito delle attività di tirocinio interno previa prenotazione obbligatoria tramite il portale studium (prof. Marco Platania)

 

  • 6 marzo, ore 11.30, aula 1, plesso “Le Verginelle”
on. Anthony Barbagallo - Assessore Regionale al turismo, sport e spettacolo
Le attività turistiche sono legate alla fruizione di risorse materiali e immateriali di natura pubblica, la cui cura influenza la qualità della vita dei residenti e garantisce competitività al territorio. Tali beni rappresentano infatti gli elementi attrattori per una destinazione turistica e la loro promozione, quasi sempre curata da un decision maker pubblico, è determinante per accrescere i flussi turistici. La regione Sicilia progetta periodicamente la strategia turistica valutando tutti i segmenti potenzialmente attratti dalla dotazione dell’isola. In tale strategia l’Assessorato regionale al Turismo gioca un ruolo determinante e per conoscere meglio lo stato del turismo siciliano e le sue prospettive di sviluppo, “Talking about tourism” ospiterà l’assessore regionale al Turismo Anthony Barbagallo, che racconterà agli studenti la sua esperienza politica in campo turistico e le principali novità del ddl sulle attività produttive del settore turistico in Sicilia. Interverrà e modererà il dibattito la prof.ssa Carmelina Urso, presidente del corso di laurea.
 
  • 13 marzo ore 16.00-18.00, aula 1, plesso “Le Verginelle”
Dr. Italo Giordano – Guida turistica
La Sicilia è un territorio ricco di risorse culturali la cui presenza è spesso determinante nella scelta del turista. La fruizione di queste risorse è agevolata dai diversi operatori che lavorano sul territorio, fra cui le guide turistiche. Queste si occupano, fra l’altro, di accompagnare gruppi di viaggio nelle visite ai diversi attrattori culturali illustrandone le principali caratteristiche. Le competenze e le attitudini necessarie a svolger questa occupazione saranno illustrate dal dr. Italo Giordano guida turistica che opera sopratutto nella Sicilia orientale. L’incontro sarà coordinato dal prof.re Dario Palermo, docente di Archeologia Classica.
 
  • 21 marzo ore 16.00-18.00, aula 3, plesso “Le Verginelle”
Dr. Nico Torrisi – Amministratore Delegato SAC - Società Aeroporto Catania S.P.A.
Fra turismo e trasporto esiste un forte legame. Spesso le infrastrutture del trasporto sono necessarie per lo sviluppo turistico di un’area altrimenti poco accessibile. Fra i diversi sistemi di trasporto, quello aereo gioca un ruolo determinante sotto diversi punti di vista. Oltre ad essere anticipatore di innumerevoli miglioramenti di processo e di prodotto, poi omologati in altri mercati (si pensi ad esempio al low cost o ai sistemi di fidelizzazione), consente ad un territorio di avviare processi di crescita e sviluppo a carattere sistemico. La crescita del traffico aereo è strettamente dipendente dalle capacità delle infrastrutture aeroportuali esistenti, dalla loro accessibilità e relativa interconnessione con gli altri modi di trasporto. L’aeroporto di Catania è uno dei principali scali a livello nazionale e negli ultimi mesi continua a segnare traguardi importanti in termini di arrivi. Il dr. Nico Torrisi, Amministratore delegato della SAC, illustrerà le caratteristiche della struttura aeroportuale e i principali progetti per il futuro dello scalo etneo. La prof.ssa Francesca Leotta animerà la discussione.
 
  • 28 marzo ore 16.00-18.00, aula 3, plesso “Le Verginelle”
Arch. Vincenzo Palazzolo - Direttore Generale del Distretto Turistico degli Iblei  
Con il Decreto n.4/2010, l’Assessorato Regionale del Turismo ha avviato il processo di riconoscimento dei Distretti Turistici in Sicilia. Tali aree devono possedere elementi di attrazione culturale, ambientale e paesaggistica che caratterizzino il territorio; il loro riconoscimento ha l’obiettivo del miglioramento delle condizioni di offerta turistica complessiva, di fruibilità ed accessibilità dei fattori di attrazione situati nel territorio oltre all’aumento dei volumi di spesa turistica. Ad oltre 7 anni dall’avvio di questo processo appare opportuno fare il punto della situazione attraverso la testimonianza dell’Arch. Vincenzo Palazzolo, Direttore Generale del Distretto Turistico degli Iblei. La presenza del sindaco di Pachino, prof.re Roberto Bruno, nella sua qualità di presidente del Distretto, arricchirà ulteriormente la riflessione. Animerà il dibattito il prof.re Giuseppe Chiara, già docente di Legislazione del Turismo presso questo Dipartimento.
 
  • 01 febbraio, ore 16.00-18.00, aula 3, plesso “Le Verginelle”
Dr.ssa Gloria Licciardello, Direttore albergo “Talè restaurant & suite”.
Le strutture alberghiere rappresentano probabilmente gli operatori con cui si identifica maggiormente l’esperienza turistica. Essi sono presenti nelle destinazioni turistiche e offrono ospitalità in diverse formule e con differenti modalità di fruizione. L’attività commerciale, la programmazione e la gestione eventi, l’organizzazione di meeting e gli incentive sono alcune delle attività di competenza di un manager del settore turistico. Di tale ruolo parlerà la dr.ssa Licciardello mentre animerà la discussione in aula la prof.ssa Monteleone.
 
  • 19 gennaio, ore 10.00-12.00, aula 4, plesso “Le Verginelle”
Dr.ssa Antonella Di Gregorio, Associazione Cento Campanili, Acireale.
Qual è la differenza fra un pellegrino e un turista religioso. Qual è il confine fra attività turistica e manifestazione di fede? Quali sono le opportunità lavorative in un territorio come quello siciliano ricco di risorse primarie materiali a carattere religioso? L’associazione Cento Campanili, operante da diversi anni nel territorio acese, è uno dei principali operatori regionali e nazionali nel turismo religioso. Di questa realtà e delle caratteristiche dei questa forma di turismo parlerà la dr.ssa Di Gregorio, vicepresidente dell'Associazione e la dr.ssa Anna Musmeci per l'Ufficio per la Pastorale del Turismo, Pellegrinaggi e Sport della diocesi di Acireale. Animerà la discussione la prof.ssa Liana Daher.
 
  • 17 gennaio, ore 8.00-10.00, aula 1, plesso “Le Verginelle”
Dr.ssa Valentina Noto, responsabile P.O. del Museo Civico Castello Ursino. 
Il turismo culturale rappresenta un segmento molto interessante nel mercato turistico, destinato ad accrescere il suo contributo quantitativo e qualitativo all’interno di una destinazione turistica. A Catania, uno dei principali operatori pubblici è il Museo Civico Castello Ursino, coordinato dalla dr.ssa Noto. Le attività realizzate da una struttura museale, le difficoltà nella gestione di eventi e le competenze che occorre acquisire per lavorare all’interno di questo mercato sono alcuni degli argomenti che verranno affrontati durante l’incontro. La discussione e gli approfondimenti saranno a cura della prof.ssa Paola Vitolo.
 
N.B. Per informazioni contattare il prof. Giancarlo Antonio Ferro (gferro@lex.unict.it) o il prof. Marco Platania (marco.platania@unict.it)
La partecipazione a ciascun seminario è spendibile nell’ambito delle attività di tirocinio interno previa prenotazione obbligatoria, fino a esaurimento posti, tramite il portale STUDIUM (prof. Marco Platania)