Eleonora PAPPALARDO

Professoressa di II fascia di ARCHEOLOGIA CLASSICA [L-ANT/07]
Ufficio: Palazzo Ingrassia
Email: eleonora.pappalardo@unict.it
Orario di ricevimento: Lunedì e mercoledì dalle 10:00 alle 12:00 Palazzo Ingrassia


Eleonora Pappalardo è Professore associato di Archeologia Classica (L-ANT/07) presso il Dipartimento di Scienze della Formazione.

Si è laureata a Catania in lettere classiche con indirizzo archeologico nel 21/06/1999, con votazione: 110/110 e lode e dignità di stampa; ha conseguito il Diploma di Scuola di Specializzazione all’Università di Torino con votazione di 70/70 e lode nel 15/04/2003 e il titolo di Dottore di Ricerca Archeologia. Sviluppo storico e interrelazioni culturali nell’Antichità e nel Medioevo (XVIII ciclo) presso l’Università degli Studi di Torino in data 02/02/2006. Dal 2007 al 2018 ha svolto attività di ricerca post-dottorato usufruendo di 11 assegni di ricerca presso le Università di Torino e di Catania. È Membro del Collegio docenti del Dottorato di Ricerca in “Processi formativi, modelli teorico-trasformativi e metodi di ricerca applicati al territorio” del Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Catania; Membro del Collegio docenti e del Comitato Scientifico della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici dell’Università di Catania; Archaeology Program Coordinator and Professor presso la “Syracuse Academy of Study Abroad”, convenzionata col Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Catania, nel corso di “Ancient Sicily”, 40h, dal 2017 ad oggi. Svolge diversi incarichi istituzionali presso il DiSFor: Delegata alla Comunicazione del Direttore del Dipartimento di Scienze della Formazione; Membro del Gruppo di gestione per l'Assicurazione della Qualità (AQ) del corso di laurea in Scienze del Turismo; Co-Referente per il comitato d’indirizzo, stakeholder, rapporti con il territorio; Supporto alla delegata all’Orientamento per il Corso di Laurea di Scienze del Turismo. È coordintrice del Laboratorio Turistico Multimediale (LaTuM) del corso di laurea in Scienze del Turismo del Dipartimento di Scienze della Formazione. È referente per l’Università di Catania delle convenzioni con la Soprintendenza ai BBCCAA di Catania, col Parco Archeologico e della valle delle Aci di Catania, col Comune di Aci Castello, con l’Assessorato Regionale al Turismo Sport e Spettacolo della Regione Siciliana. È presidente del Comitato Tecnico Scientifico dell’Ecomuseo Riviera dei Ciclopi e Componente della Commissione tecnica Operativa per l’Ecomuseo Riviera dei Ciclopi del Comune di Acicastello, per l’accordo di collaborazione con l’Università di Catania, tramite il centro di ricerca universitario ProGeo. Coordina per l’Università di Catania attività di ricerca e scavo archeologico in Sicilia (Castiglione di Sicilia e Ramacca) e all’estero (Prinias, Creta). È Principal Investigator di diversi progetti di ricerca internazionali e ha all’attivo numerosi progetti su bandi di Ateneo. Membro del Panel di coordinamento generale UNICT del PNRR Missione 4 – componente 2 Partenariati estesi – Tematica 5 “Cultura umanistica e Patrimonio culturale come laboratori di innovazione e creatività”. Membro del gruppo di lavoro PNRR Missione 4 – componente 2 - Ecosistema dell’innovazione denominato “Sicilian Micro and Nano Technology Research and Innovation Center (SAMOTHRACE)”, avente tra gli obiettivi, la conservazione e fruizione intelligente di beni culturali. Referente per il DisFor UNICT del mega partenariato Proposto da UNICT e coordinato dal GAL Terre di Aci e dal Comune di Acireale (Resp. Prof. Enrico Foti) in risposta all’avviso di manifestazione d’interesse su PNRR "Ecosistemi per l'innovazione al Sud in contesti urbani marginalizzati", nel progetto IT-MARE AKIS (Innovation Technologies for Multi-Action Regional Enhancement with Advanced   Knowledge   and   Inclusive Solutions). È docente di Archeologia Classica e Laboratorio di Comunicazione dei Beni Archeologici e Archeologia e promozione della Magna Grecia al corso di laurea in Scienze del Turismo (DiSFor); Archeologia e Storia dell’Arte Greca e Romana al corso di Laurea Magistrale in Archeologia, Storia dell’arte e Filologia Classica (DISUM); Archeologia e Storia dell’arte classica al corso triennale di Promozione dei Beni Culturali di Siracusa (DISUM); Archeologia Classica presso la Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici.

 

Aggionato il 05/05/2022

Professore Associato di Archeologia Classica (L-ANT/07)

Membro del Panel di coordinamento generale UNICT del PNRR Missione 4 – componente 2 Partenariati estesi – Tematica 5 “Cultura umanistica e Patrimonio culturale come laboratori di innovazione e creatività”.

Membro del gruppo di lavoro PNRR Missione 4 – componente 2 - Ecosistema dell’innovazione denominato “Sicilian Micro and Nano Technology Research and Innovation Center (SAMOTHRACE)”, avente tra gli obiettivi, la conservazione e fruizione intelligente di beni culturali.

Referente per il DisFor UNICT del mega partenariato Proposto da UNICT e coordinato dal GAL Terre di Aci e dal Comune di Acireale (Resp. Prof. Enrico Foti) in risposta all’avviso di manifestazione d’interesse su PNRR "Ecosistemi per l'innovazione al Sud in contesti urbani marginalizzati", nel progetto IT-MARE AKIS (Innovation Technologies for Multi-Action Regional Enhancement with Advanced   Knowledge   and   Inclusive Solutions).

Piano Incentivi per la Ricera (PiaCeRi), membro del progetto Smooch (in Situ MethOds fOr Cutural Heritage) Applicazione di metodologie non distruttive con strumentazione portatile nei Beni Culturali e nei Geositi.

progetti nazionali e internazionali a bando

PI (Principav Investigator)

Title of Project: The Cretan Protogeometric B: a view from Prinias (2020/2021); Institution awarding: INSTAP (Institute for Aegean Prehistory). Partnerships: University of Catania (Eleonora Pappalardo), New York University - Institute for the Study of the Ancient World (Antonis Kotsonas), CNR – IBAM (Lighea Pappalardo).

Title of Project: The Cretan Protogeometric B: a view from Prinias (2019/2020); Institution awarding: INSTAP (Institute for Aegean Prehistory)

Partnerships: University of Catania (Eleonora Pappalardo), New York University - Institute for the Study of the Ancient World (Antonis Kotsonas), CNR – IBAM (Lighea Pappalardo).

Title of the Project: The Cretan Collection in Oxford; Partnerships: University of Catania (Eleonora Pappalardo), Oxford University – School of Archaeology (Ann Sofie Diener), Oxfrod Ashmolean Museum (Ann Ulbrich)

Title of the Project: Pottery from the stratigraphic survey in the VA room (Building D) on the Patela of Prinias (started on July 2019). Partnerships: University of Catania (Eleonora Pappalardo, PI), W.A. McDonald (INSTAP Institute Philadelphia), Eleni Nodarou (INSTAP Institute Philadelphia), Lighea Pappalardo (CNR).

Progetti di Ateneo  (PI) Principal Investigator

  • Title of the Project: Continuità e cambiamento a Creta all’alba della nascita della polis. Il caso del Protogeometrico B (2019-2020). Bando per il cofinanziamento di attività di ricerca archeologica e scavo archeologico all’estero. Anno 2019/2020 (Conferito con Decreto di emanazione della graduatoria di merito del 18 luglio 2019. Rep. 2262).
  • Title of the Project: POSTYT. Pottery Styles in Transition, PIAno di inCEntivi per la RIcerca di Ateneo 2020/2022. Linea d’intervento 3, “Starting Grant”.
  • Title of the Project: Stratigrafia e ceramica dalla Patela di Priniàs (Creta), PIAno di inCEntivi per la RIcerca di Ateneo 2020/2022 – Linea di Intervento 5 “Missioni Archeologiche” C.d.A. del 29.04.2020.
  • Membro del progetto interdipartimentale Geositi Smooch (in Situ MethOds fOr Cutural Heritage) Applicazione  di  metodologie  non  distruttive  con  strumentazione  portatile  nei Beni Culturali, in seno al Piano Incentivi per la Ricera (PiaCeRi), membro del progetto .
  • Partecipazione al Progetto Dipartimentale FIRD 2017/2019, dal titolo Insularità e diversificazione territoriale tra la preistoria e l’alto medioevo in Sicilia, coordinatore prof.ssa Lucia Arcifa.

Partecipazione ad altri progetti finanziati

  • Partecipazione al progetto pilota “Iraq 2002”, cofinanziato dal Ministero degli Affari Esteri – Direzione per la Cooperazione e il Centro Ricerche Archeologiche e Scavi di Torino per il Medio Oriente e l’Asia (coordinatore: char.mo prof. Giorgio Gullini), in collaborazione con il Ministero della Cultura Iracheno e con l’Iraq Museum di Baghdad, in qualità di esperto archeologo.        
  • Partecipazione al progetto PRIN, finanziato dal MIUR, Anno 2007 - prot. 2007RWXSAN_001, dal titolo “Edifici pubblici e attività di culto nell'area centrale della Patela di Priniàs (Creta) nell'VIII e VII secolo a.C.”, diretto dal prof. Dario Palermo.       
  • Partecipazione (su invito, unica italiana) al progetto editoriale internazionale A Companion to the Art of the Ancient Near East, edited by Ann Gunter, con un capitolo dal titolo: Chap. 5, Connoisseurship and Classification, Publisher Wiley-Blackwell Oxford.            
  • Partecipazione al progetto: "The first phase of the Siderospilia necropolis at Priniàs (Crete)", finanziato dall’INSTAP (Institute for Aegean Prehistory) (2012). Coordinatrice dott.ssa A. Pautasso (IBAM CNR).      

Coordinamento e Partecipazione a gruppi di ricerca

  • Coordinatrice delle ricerche archeologiche e del programma di valorizzazione dell’area archeologica del territorio di Ramacca, per i siti archeologici di Torricella e Montagna di Ramacca, in convenzione con la Regione Siciliana, Assessorato dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana, Soprintendenza ai BBCCAA di Catania, dal 15/09/2020.
  • Coordinatrice delle ricerche archeologiche e del programma di valorizzazione dell’area archeologica del territorio di Castiglione di Sicilia (lungo la riva destra dell’Alcantara e in località Crasà), in convenzione con la Regione Siciliana, Assessorato dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana, Soprintendenza ai BBCCAA di Catania, dal 15/09/2020.
  • Coordinatrice e responsabile per l’Università degli Studi di Catania, tramite il Centro Studi di Archeologia Cretese, delle ricerche archeologiche presso la missione Italiana a Prinias (Creta).
  • Membro della Missione Italiana a Creta (Prinias), dell’Università di Catania e del CNR – IBAM di Catania, dal 1999 al 2020.
  • Contratto di collaborazione con l’Università degli Studi di Catania (Facoltà di Scienze della Formazione) per quanto riguarda l’attività di ricerca “La nascita della polis a Creta”. Periodo: 1 settembre 2005 e il 30 novembre 2005.
  • Incarico di collaborazione scientifica con la Soprintendenza ai BB.CC.AA. di Caltanissetta per il riordino delle collezioni archeologiche del Museo, relativo al materiale proveniente dai siti archeologici di Sabucina e Vassallaggi. Periodo: 01/07/02 – 30/07/02, 01/11/04-01/04/05.
  • Incarico di collaborazione scientifica con la Soprintendenza ai BB.CC.AA. di Caltanissetta per gli scavi archeologici condotti a Monte Polizzello (dal 01/06/2000 al 12/07/2000).
  • Incarico di collaborazione scientifica con la Soprintendenza ai BB.CC.AA. di Caltanissetta per gli scavi archeologici condotti a Cozzu Pirtusiddu (dal 14/11/2001 al 13/12/2001)
  • Incarico di collaborazione scientifica con la Soprintendenza ai BB.CC.AA. di Caltanissetta per la siglatura e schedatura dei materiali provenienti dai siti di Sabucina e Vassallaggi (dal 01/09/2005 al 15/03/2006)
  • Incarico di collaborazione scientifica con la Soprintendenza ai BB.CC.AA. di  Caltanissetta per gli scavi archeologici condotti a Monte Polizzello (dal 23/07/2004 al 30/09/2004)
  • Incarico di collaborazione scientifica con la Soprintendenza ai BB.CC.AA. di  Caltanissetta per lo studio de materiale indigeno di età arcaica proveniente dagli scavi sulla Montagna di Polizzello dal 2000 al 2006
  • Incarico di collaborazione con l’Università degli Studi di Catania in seno al progetto “Circolazione di idee e tecniche nel Mediterraneo centro-orientale del II millennio a.C.: l’industria tessile e la coroplastica”: informatizzazione tramite programma ACCESS di 600 schede di materiale archeologico relativo all’attività tessile proveniente dai siti di Haghia Triada e Festòs (Creta). Periodo: Aprile – maggio 2007.
  • Contratto di collaborazione alla ricerca con il CNR (IBAM – Catania) nella gestione dello scavo archeologico sulla Patela di Priniàs (campagna di scavo 2009), nell’ordinamento, catalogazione e classificazione dei materiali provenienti dallo scavo. Periodo: 16/06/2009 – 26/08/2009.
  • Collaborazione con il Ministero della Cultura e dell’Informazione del Turkmenistan e con il Museo Nazionale di Ashgabat, quale membro del Centro Ricerche e Scavi per il Medio Oriente e l’Asia di Torino, in seno al progetto di riesame del corpus di rhyta eburnei provenienti da Nisa Vecchia. Ottobre 2007.

Attività di terza Missione

Ricerca sulla valorizzazione del territorio e attività di promozione e fruizione dei Beni Culturali e archeologici siciliani:

  • Coordintrice del Laboratorio Turistico Multimediale (LaTuM) del corso di laurea in Scienze del Turismo del Dipartimento di Scienze della Formazione.
  • Dal 2022, Presidente del comitato tecnico scientifico dell’Eco Museo Riviera dei Ciclopi del Comune di Aci Castello.
  • Dal 2021, Componente della Commissione tecnica Operativa per l’Ecomuseo Riviera dei Ciclopi del Comune di Acicastello, per l’accordo di collaborazione con l’Università di Catania, tramite il centro di ricerca universitario ProGeo.
  • Dal 2021, Referente (per UNICT) della convenzione tra il Parco Archeologico Greco Romano di Catania (Regione Sicilia) e l’Università degli Studi di Catania (Dip. Scienze della Formazione) finalizzata allo svolgimento di attività di valorizzazione, comunicazione e fruizione dei beni archeologici catanesi.
  • Dal 2021, Responsabile per l’Università di Catania dell’Accordo di cooperazione tra il Business College of Athens - BCA (Department of Tourism and Hospitality) e l'Università degli Studi di Catania - Dipartimento di Scienze della Formazione.
  • Dal 2020, Co-Referente per l’Università di Catania (Dipartimento di Scienze della Formazione) della convenzione SITU (Sistema Turismo), con l’Assessorato Regionale al Turismo, Sport e Spettacolo della regione Siciliana, per la realizzazione di progetti di formazione, valorizzazione e comunicazione turistica del territorio. 
  • Dal 2020, Co-Referente per l’Università di Catania (Dipartimento di Scienze della Formazione) della convenzione, con Comune di Catania, per la realizzazione di progetti di formazione, valorizzazione e comunicazione turistica del territorio. 
  • Dal 2021, Referente per l’Università di Catania (Dipartimento di Scienze della Formazione) della convenzione, con Comune di Aci Castello, per la realizzazione di progetti di formazione, valorizzazione e comunicazione turistica del territorio. 
  • Dal 2019, Referente per il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Catania della Convenzione con la Syracuse Academy per attività di ricerca, valorizzazione e promozione, didattica e formativa.
  • Dal 2020, Referente per il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Catania della Convenzione con la Soprintendenza ai BBCCAA di Catania per attività di ricerca archeologica e promozione del territorio di Castiglione di Sicilia, area del fiume Alcantara.
  • Dal 2014 al 2018, Referente (per l’Università) della convenzione tra il Parco Archeologico Greco Romano di Catania (Regione Sicilia) e l’Università degli Studi di Catania (Dip. Scienze della Formazione) finalizzata ad un progetto di valorizzazione, comunicazione e fruizione dei beni archeologici catanesi.
  • Responsabile e coordinatore del progetto “Catania da Scoprire” (Università degli Studi di Catania – Regione Sicilia), svolto e portato a termine a maggio 2013 finalizzato alla divulgazione tramite tecnologia digitale dei beni archeologici territoriali.
  • Attività di Tirocinio presso il Corso di Laurea in Formazione Operatori Turistici del Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Catania.
  • Realizzazione dei seguenti prodotti:

“Catania da Scoprire: Il Teatro Romano”; “Catania da scoprire: L’Anfiteatro di Catania”.

Spot promozionale per il turismo a Catania, realizzato in qualità di coordinatrice di un tirocinio a distanza, “A Catania Turismo è” col coinvolgimento di personaggi illustri nel panorama nazionale e internazionale.

Incarichi di expertise scientifica presso musei stranieri di riconosciuto prestigio:

Iraq Museum (Baghdad) – ottobre-dicembre 2002                                                          

Studio, classificazione e contestualizzazione degli avori figurati provenienti dagli scavi condotti dal Centro Ricerche e Scavi per il Medio Oriente e l’Asia di Torino, presso l’antica Nimrud (Forte Salmanassar) negli anni 1987-89 nell’ambito del PROGETTO PILOTA IRAQ.

Ashgabat National Museum (Turkmenistan) – Settembre 2007

Studio, classificazione e contestualizzazione di 40 rhyta in avorio figurati provenienti da Nisa Vecchia (Turkmenistan) per conto del Centro Ricerche e Scavi per il Medio Oriente e l’Asia di Torino.

Hermitage Museum (San Pietroburgo), Pushkin Museum e Oriental Cultures Museum (Moscow) – Novembre 2009

Studio, classificazione e contestualizzazione di dodici rhyta in avorio provenienti da Nisa Vecchia (Turkmenistan) per conto del Centro Ricerche e Scavi per il Medio Oriente e l’Asia di Torino.

British Museum (London) – marzo 2011

Partecipazione (su invito) al progetto di divulgazione scientifica “The Afghanistan Treasures” (St John Simpson, Curator of the exibition, organizer).

Ashmolean Museum (Oxford) – dal 2014

(“Cretan Collection at Oxford Project”) Progetto di studio, classificazione e datazione di materiale di periodo orientalizzante ed arcaico proveniente dall’Antro Ideo a Creta, svolto in collaborazione con la School of Archaeology della Oxford University (referente per Oxford, Ann-Sofie Diener, PhD Dr).

Premi e Riconoscimenti nazionali e internazionali

  • Febbraio – marzo 2002 - Conferimento “premio di studio per giovani ricercatori” in seno alle Iniziative di Ricerca Diffusa per un progetto dal titolo “I bronzi dell’Antro ideo come testimoni della ricezione e trasmissione da parte di Creta della cultura orientale agli inizi del I millennio”. Università degli Studi di Catania (Dip. Studi Archeologici, Filosofici e Storici)
  • 4th February 2019 – Grant awarded from INSTAP (Institute of Aegean Prehistory of Philadelphia) for the project “Cretan Protogeometric B pottery: a view from Prinias”.
  • 5th March 2020 - Grant awarded from INSTAP (Institute of Aegean Prehistory of Philadelphia) for the project “Cretan Protogeometric B pottery from Prinias”.

Incarichi Istituzionali

  • Dal 2022, Membro del Gruppo di gestione per l'Assicurazione della Qualità (AQ) del corso di laurea in Scienze del Turismo
  • Dal 19/02/2020 Delegata alla Comunicazione del Direttore del Dipartimento di Scienze della Formazione.
  • 23/11/2021, Delegata del Rettore dell’Università di Catania a rappresentare l’Ateneo alla preselezione degli interventi da inserire in un progetto pilota, concernente l’ambito del turismo sostenibile, in seno Patto Territoriale.
  • Dal 2020 Coordinatrice della Missione Archeologica a Prinias (Creta) per l’Università degli studi di Catania.
  • Dal 05/11/2020 Co-Referente per il comitato d’indirizzo, stakeholder, rapporti con il territorio per il Corso di Laurea di Scienze del Turismo del Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Catania.
  • Dal 05/11/2020 Supporto alla delegata all’Orientamento per il Corso di Laurea di Scienze del Turismo del Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Catania.
  • Affiliazioni

  • Centro Studi per l’Archeologia Cretese (CAC) dell’Università degli Studi di Catania.
  • Consulta Nazionale di Archeologia Classica.
  • SISTUR (Società italiana Scienze Turistiche).
  • Scuola Archeologica Italiana ad Atene.
  • CNR-ISPC (Istituto per lo Studio del Patrimonio Culturale)

Partecipazione a Comitati Scientifici – Editoriali di Riviste Scientifiche con Referaggio:

  • Synergheion, Rivista Internazionale di Studi Greci, Lingue, Culture e Società (Carthago Edizioni, Catania) – ISSN: 2612-5129 - Membro del comitato Scientifico.
  • Creta Antica (Centro Studi di Archeologia Cretese), Aldo Ausilio Editore (Padova) ISSN: 1724-3688 – Membro del comitato editoriale.
  • Cronache di Archeologia (Rivista dell’Università di Catania) Edizioni Quasar di Severino Tagnon s.r.l. Roma, ISSN2532-8484 - Membro del comitato editoriale.
  • Cronache Monografie -  Edizioni Quasar di Severino Tagnon s.r.l. Roma, Membro del Comitato di redazione.

Docenze

  • Membro del Collegio docenti del Dottorato di Ricerca in “Processi formativi, modelli teorico-trasformativi e metodi di ricerca applicati al territorio” (cicli XXXV- XXXVI) del Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Catania.
  • Membro del Collegio docenti della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici dell’Università di Catania.
  • Titolare dell’insegnamento: Archeologica Classica (L-ANT/07) nel corso di Laurea in Scienze del Turismo del Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Catania (9 CFU).
  • Titolare dell’insegnamento di Archeologia e storia dell’arte greca e romana presso i corsi di laurea magistrale in Storia dell’Arte e Beni Culturali, Archeologia e Filologia Classica del Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Catania (3CFU).
  • Co-docente dell’insegnamento di Archeologia e storia dell’arte classica nel corso di laurea in Promozione del Patrimonio Culturale, del Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Catania (7 CFU).
  • Docente di Archeologia Classica presso la Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici dell’Università di Catania.
  • Archaeology Program Coordinator and Professor presso la “Syracuse Academy of Study Abroad”, convenzionata col Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Catania, nel corso di “Ancient Sicily”, 40h, dal 2017 ad oggi.

Titoli di studio

Diploma di Laurea in:                                                                               

Lettere Classiche con Indirizzo Archeologico (L-ANT/07): conseguito presso: l’Università degli Studi di Catania, in data 21/06/1999, con votazione: 110/110 e lode e dignità di stampa. Titolo della tesi di laurea: “I bronzi dell’Antro Ideo nel contesto della produzione cretese coeva”.

Diploma di scuola di specializzazione in Archeologia Classica (L-ANT/07):  conseguito presso: l’Università degli Studi di Torino (A.A. 1999/2000-2002/2003), con una tesi dal titolo: “Gli avori a soggetto umano-vegetale da Forte Salmanassar (Nimrud) e il loro contesto Mediterraneo”, conseguito il 15/04/2003, con votazione: 70/70 e lode.

Titolo di Dottore di Ricerca in:                                                                

Archeologia. Sviluppo storico e interrelazioni culturali nell’Antichità e nel Medioevo (XVIII ciclo). Conseguito presso l’Università degli Studi di Torino in data 02/02/2006, con una tesi dal titolo: I rapporti tra Creta e il Vicino Oriente all’inizio del I millennio: i livelli dei contatti. Coordinatore Chiar.mo prof. Antonio Invernizzi.

Titoli post dottorato

  • Assegni di ricerca ai sensi della legge 27.12.1997 n. 449

Assegno di collaborazione alla ricerca della durata di 24 mesi (Programma di ricerca: “I  Rhyta in avorio da Nisa Vecchia”) a partire dal 1/03/2007

Sede: Università degli Studi di Torino – facoltà di Lettere e Filosofia - Dipartimento di Scienze Antropologiche, Archeologiche, Storico-Territoriali.

Assegno di collaborazione alla ricerca della durata di 24 mesi (programma di ricerca: “La ceramica indigena a decorazione dipinta e incisa del periodo tra il VII e il V sec. a.C. dai recenti scavi sulla Montagna di Polizzello”) a partire dal 4/01/2010. Sede: Università degli Studi di Catania – Facoltà di Scienze della Formazione – Dipartimento di Processi Formativi.

Rinnovo Assegno di collaborazione alla ricerca, della durata di 12 mesi (programma di ricerca: “La ceramica indigena a decorazione dipinta e incisa del periodo tra il VII e il V sec. a.C. dai recenti scavi sulla Montagna di Polizzello”) a partire dal 4/01/2012. Sede: Università degli Studi di Catania – Facoltà di Scienze della Formazione – Dipartimento di Processi Formativi.

Assegni di ricerca ai sensi della legge 30.12.2010 N. 240

Assegno di collaborazione alla ricerca della durata di 12 mesi (programma di ricerca: La ceramica proveniente dallo scavo stratigrafico dell’edificio monumentale a sud dei templi A e B sulla Patèla di Priniàs (Creta), a partire dal 3/12/2012. Sede: Università degli Studi di Catania – Dipartimento di Scienze Umanistiche.

Rinnovo Assegno di collaborazione alla ricerca della durata di 12 mesi (programma di ricerca: La ceramica proveniente dallo scavo stratigrafico dell’edificio monumentale a sud dei templi A e B sulla Patèla di Priniàs (Creta), a partire dal 3/12/2013. Sede: Università degli Studi di Catania – Dipartimento di Scienze Umanistiche.

Rinnovo Assegno di collaborazione alla ricerca della durata di 12 mesi (programma di ricerca: La ceramica proveniente dallo scavo stratigrafico dell’edificio monumentale a sud dei templi A e B sulla Patèla di Priniàs (Creta), a partire dal 3/12/2014. Sede: Università degli Studi di Catania – Dipartimento di Scienze Umanistiche.

Rinnovo Assegno di collaborazione alla ricerca della durata di 12 mesi (programma di ricerca: La ceramica proveniente dallo scavo stratigrafico dell’edificio monumentale a sud dei templi A e B sulla Patèla di Priniàs (Creta), a partire dal 3/12/2015. Sede: Università degli Studi di Catania – Dipartimento di Scienze della Formazione.

Rinnovo Assegno di collaborazione alla ricerca della durata di 12 mesi (programma di ricerca: La ceramica proveniente dallo scavo stratigrafico dell’edificio monumentale a sud dei templi A e B sulla Patèla di Priniàs (Creta), a partire dal 3/12/2016. Sede: Università degli Studi di Catania – Dipartimento di Scienze della Formazione.

Rinnovo Assegno di collaborazione alla ricerca della durata di 12 mesi (programma di ricerca: La ceramica proveniente dallo scavo stratigrafico dell’edificio monumentale a sud dei templi A e B sulla Patèla di Priniàs (Creta), a partire dal 3/12/2017. Sede: Università degli Studi di Catania – Dipartimento di Scienze della Formazione.

Attività didattica                                                     

- 2020/2021: Archeologia e storia dell’arte Classica presso il corso di laurea in Beni Culturali del Dipartimento di Scienze Umanistiche (Sede Siracusa) (Università di Catania) (7 CFU su 9).

- 2020/2021: Archeologia e Storia dell’Arte Greca e Romana (L_ANT/07) presso i corsi di laurea magistrale in Storia dell’Arte, Archeologia e Filologia classica del Dipartimento di Scienze Umanistiche (Università di Catania) (3CFU).

- 2020/2021: Archeologia Classica (L-ANT/07) presso l’Università degli Studi di Catania, Dip. Scienze della Formazione, C.so di Laurea in Scienze del Turismo (Triennale) (9CFU).

- 2020/2021: Archeologia Classica (L-ANT/07) presso la Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici del DISUM, Università di Catania (5CFU).

- 2019/2020: Archeologia Classica (L-ANT/07) presso l’Università degli Studi di Catania, Dip. Scienze della Formazione, C.so di Laurea in Scienze del Turismo (Triennale) (co-docenza, 5CFU).

- 2019/2020: Archeologia e Storia dell’Arte Greca e Romana (L_ANT/07) presso i corsi di laurea magistrale in Storia dell’Arte, Archeologia e Filologia classica del Dipartimento di Scienze Umanistiche (Università di Catania) (co-docenza – 5CFU).

- 2019/2020: Archeologia Cretese (L-ANT/07) presso la Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici (co-docenza - 2CFU)

- 2018/2019: Storia della Sicilia Antica presso l’Università degli Studi di Catania, Dip. Scienze della Formazione, C.so di Laurea in Scienze del Turismo (Triennale), in sostituzione della collega prof.ssa Cristina Soraci (6CFU).

- 2017/2018: Archeologia e Storia dell’Arte del Vicino Oriente Antico presso il Dip. Scienze Umanistiche, C.so di laurea in Beni Culturali (Laurea triennale) (6CFU).

- Giugno 2018: Professor of “Ancient Sicily. From Prehistory to Byzantine Conquest”, presso la Syracuse Academy. Corso accreditato negli Stati Uniti dal St. Norbert College (Wisconsin) tramite la SAI programs per l’ottenimento dei crediti Formativi Universitari.

- 2016/2017: Archeologia e Storia dell’Arte del Vicino Oriente Antico presso il Dip. Scienze Umanistiche, C.so di laurea in Beni Culturali (Laurea triennale) (6CFU).

- 05/06/2012 Contratto di insegnamento presso il Corso di Specializzazione (Catalogo Alta Formazione – Regione Sicilia/Università di Catania) “Esperto nella progettazione di servizi per il turismo sostenibile”, modulo Problemi di sostenibilità turistica per le aree archeologiche (L-ANT/07), ore 24.

-Coordinamento e Insegnamento presso il Laboratorio di Comunicazione Multimediale dei Beni Archeologici del Dipartimento di Scienze della Formazione (C.so di Laurea in Formazione Operatore Turistico), a partire dall’AA. 2012.

Letture e seminari

  • 28/10/2019 Organizzazione del seminario tenuto dal prof. Carlo Ruta, dal titolo La lunga età del legno. I paradossi della materia “debole” e le rotte delle civiltà, per gli studenti del corso di laurea in Scienze del Turismo del DISFOR.
  • 15/02/2019 Organizzazione del Seminario tenuto dalla prof.ssa Flavia Zisa dal titolo Statua di culto in età Classica in Sicilia. L’Afrodite di Morgantina per gli studenti del corso di laurea in Scienze del Turismo del DISFOR.
  • 04/06/2020 Organizzazione della giornata di Dibattito Interdisciplinare (Open Webinar) dal titolo CATANIA, Comunicazione, Turismo, Cultura, con interventi dell'Assessore ai Beni Culturali, Barbara Mirabella, del Delegato alla Comunicazione d'Ateneo, Rosario Castelli, del Prof. Marco Platania, docente di Economia del Turismo, e della sottoscritta.
  • 28/10/2020 Organizzazione del Seminario tenuto dal dott. Franz Cannizzo (Presidente ABBETNEA – Confcommercio) in seno al ciclo di Seminari di Scienze del Turismo, primo semestre (Tirocinio interno), dal titolo La costruzione del prodotto turistico, delle molteplici offerte della Sicilia e delle opportunità di lavoro che si possono creare nel settore.
  • 19/11/2020 Organizzazione del Seminario tenuto dal prof. Daniele Malfitana (CNR) (Presidente del Comitato Tecnico-Scientifico del MIBACT), in seno al ciclo di Seminari di Scienze del Turismo, primo semestre (Tirocinio interno), dal titolo Ricerca, didattica, public engagement per il patrimonio culturale.
  • 23/11/2020 Organizzazione del Seminario tenuto dal dott. Domenico Ferraguto, Presidente del CCN (Centro Commerciale naturale via Etnea) in seno al ciclo di Seminari di Scienze del Turismo, primo semestre (Tirocinio interno), dal titolo Il ruolo del commercio nella promozione dei centri storici: strategie e criticità.
  • 25/11/2020 Organizzazione del Seminario tenuto dalla dott.ssa Gioconda Lamagna, direttrice del Parco Archeologico di Catania, in seno al ciclo di Seminari di Scienze del Turismo, primo semestre (Tirocinio interno), dal titolo L'amministrazione dei beni Culturali in Sicilia: storia, gestione, le ultime riforme fino alla nascita dei Parchi.
  • 20.11.2007 Lezione sulla storia della “Sikania” e sul rapporto tra Greci e Indigeni della Sicilia in periodo coloniale e “pre-coloniale”, presso la facoltà di Scienze della Formazione (c.so di laurea in Formazione di operatori turistici, cattedra di Archeologia Classica).
  • 16.4.2007 Seminario tenuto presso l’Università degli Studi di Torino, Facoltà di lingue e letterature straniere (c.so di laurea in Scienze del turismo, cattedra di Archeologia e storia dell’arte del Vicino Oriente Antico), “Gli avori figurati nel Vicino Oriente”.
  • 25.6.07 Seminario tenuto presso il corso di Dottorato di Ricerca in Architettura di Siracusa, “la rappresentazione dello spazio nel rilievo Assiro”.
  • 12.12.2007 Seminario tenuto presso il corso di Archeologia Classica, laurea magistrale in progettazione e gestione del turismo culturale, Catania, dal titolo “I relitti nel Mediterraneo Orientale della fine dell’Età del Bronzo”
  • 9.05.2008, Seminario tenuto presso l’Università degli Studi di Torino,  Facoltà di lingue e letterature straniere (c.so di laurea in Scienze del turismo, cattedra di Archeologia e storia dell’arte del Vicino Oriente Antico), “La circolazione dell’avorio nel Mediterraneo di I millennio: problemi di metodologia in relazione allo studio iconografico”.
  • 25.11.2010, Seminario di orientamento tenuto presso la facoltà di Scienze della Formazione, “Scultura greca: il percorso umano e artistico di una grande civiltà del passato”.
  • 6.3.2010, Seminario di orientamento tenuto presso la facoltà di Scienze della Formazione “l’Ellenizzazione della Sicilia: rapporto tra greci e indigeni”
  • 20.4.2011, Seminario di orientamento tenuto presso la facoltà di Scienze della Formazione "L'archeologia della morte": fenomenologia del rituale funerario nel mondo antico. 

Seminario su invito presso la Oxford University, in seno School of Mediterranean Archaeology, dal titolo “The settlement of Priniàs: an exemplificative case of the formation of a polis”, 30 ott. 2012.

missioni di studio all’estero: 

  1. Missione archeologica di studio dei materiali a Priniàs (Creta) dell’Università degli studi di Catania, diretta dal Prof. Giovanni Rizza nell’ambito del progetto di ricerca sulla formazione dell’arte greca del C.S.A.G. (Centro Studi per l’Archeologia Greca - CNR). Periodo: agosto-settembre 1999.
  2. Missione scientifica a Baghdad (Iraq Museum), in seno alla realizzazione del Progetto Iraq, per lo studio degli avori figurati provenienti dagli scavi condotti dal Centro Ricerche e Scavi per il Medio Oriente e l’Asia di Torino, sotto la direzione del dott. Paolo Fiorina, presso l’antica Nimrud (Forte Salmanassar) negli anni 1987-89. 6 ottobre - 11 dicembre 2002.
  3. Missione di studio del materiale ceramico di età protogeometrica e geometrica proveniente dagli scavi condotti presso il margine orientale della Patela di Priniàs nel 1996, in seno alla Missione Archeologica Italiana a Creta dell’Università degli Studi di Catania e dell’IBAM (CNR). Luglio 2007
  4. Missione di studio presso il Museo Nazionale di Ashgabat (Turkmenistan) dei rhyta in avorio figurati di età ellenistica provenienti da Nisa Vecchia (Mitridatocerta) nel corso degli scavi condotti dalla Missione Sovietica (JuTAKE) nel 1948-49 presso la “Casa Quadrata”. Ottobre 2007
  5. Missione di studio di dodici rhyta in avorio provenienti da Nisa Vecchia (Turkmenistan) presso i seguenti musei: Hermitage (Sanpietroburgo), Pushkin (Mosca) e Museo dei Popoli Orientali (Mosca), in seno all’assegno di ricerca con l’Università degli Studi di Torino e al progetto “I rhyta in avorio da Nisa Vecchia”. Novembre 2009.
  6. Missione di studio dei materiali protogeometrici, geometrici e orientalizzanti provenienti dallo scavo dell’edificio monumentale a sud dei templi A e B sulla Patela di Priniàs (Creta), in seno alla Missione Archeologica Italiana a Creta dell’Università degli Studi di Catania e dell’IBAM (CNR). Luglio 2011.
  7. Missione di studio dei materiali Protogeometrico B provenienti dalla necropoli di Siderospilia, presso Priniàs (Creta), in seno alla Missione Archeologica Italiana a Creta dell’Università degli Studi di Catania e dell’IBAM (CNR), luglio 2012.
  8. Missione di studio dei materiali Protogeometrico B provenienti dalla necropoli di Siderospiliapresso Priniàs (Creta), in seno alla Missione Archeologica Italiana a Creta dell’Università degli Studi di Catania e dell’IBAM (CNR), luglio 2013.
  9. Missione di studio dei materiali Protogeometrico B provenienti dalla necropoli di Siderospilia, presso Priniàs (Creta), in seno alla Missione Archeologica Italiana a Creta dell’Università degli Studi di Catania e dell’IBAM (CNR), luglio 2014.
  10. Missione di studio dei materiali Protogeometrico B provenienti dalla necropoli di Siderospilia, presso Priniàs (Creta), in seno alla Missione Archeologica Italiana a Creta dell’Università degli Studi di Catania e dell’IBAM (CNR), luglio 2015.
  11. Missione di studio dei materiali Protogeometrico B provenienti dalla necropoli di Siderospilia, presso Priniàs (Creta), in seno alla Missione Archeologica Italiana a Creta dell’Università degli Studi di Catania e dell’IBAM (CNR), luglio 2017.
  12. Missione di studio dei materiali Protogeometrico B provenienti dalla necropoli di Siderospilia, presso Priniàs (Creta), in seno alla Missione Archeologica Italiana a Creta dell’Università degli Studi di Catania e dell’IBAM (CNR), luglio 2018.
  13. Missione di studio dei materiali Protogeometrico B provenienti dalla necropoli di Siderospilia, presso Priniàs (Creta), in seno alla Missione Archeologica Italiana a Creta dell’Università degli Studi di Catania e dell’IBAM (CNR), luglio 2019.

Missioni di scavo in Italia e all’estero:                                                                                 

  • Missione archeologica di scavo a Festòs (Creta), della Scuola Archeologica Italiana ad Atene sotto la direzione del prof. Vincenzo la Rosa ed esperienza di catalogazione dei materiali acquisita sotto la direzione del prof. Filippo Carinci (docente di Archeologia ed Antichità Egee presso l'Università degli Studi di Venezia), nei magazzini della medesima missione a Festòs, giugno-luglio 1994.
  • Collaborazione alla direzione scientifica degli scavi archeologici effettuati presso il Duomo di Catania dalla Soprintendenza BB.CC.AA. di Catania ed incarico scientifico di prima catalogazione e studio dei materiali rinvenuti. 26 ottobre al 3 dicembre 1999.
  • Responsabile di settore in seno alla Missione archeologica di scavo a Priniàs (Creta) dell’Università degli studi di Catania, diretta dal Prof. Giovanni Rizza nell’ambito del progetto di ricerca sulla formazione dell’arte greca del C.S.A.G. (Centro Studi per l’Archeologia Greca - CNR) e prima sistemazione e catalogazione dei materiali rinvenuti. Agosto 2000.
  • Responsabile di settore in seno agli scavi effettuati a Monte Polizzello (Mussomeli) dalla Soprintendenza BB.CC.AA. di Caltanissetta ed incarico scientifico di prima catalogazione e studio dei materiali rinvenuti. 1 giugno - 12 luglio 2000.
  • Responsabile di settore in seno agli scavi effettuati a Cozzo Pirtusiddu – Grotta dei Panni (Villalba) dalla Soprintendenza BB.CC.AA. di Caltanissetta ed incarico scientifico di prima catalogazione e studio dei materiali rinvenuti, 14 novembre - 13 dicembre 2001.
  • Responsabile di settore in seno agli scavi effettuati a Monte Polizzello (Mussomeli) dalla Soprintendenza BB.CC.AA. di Caltanissetta; riordino e prima schedatura dei materiali. 23 luglio-30 settembre 2004.
  • Responsabile di settore in seno agli scavi effettuati a Monte Polizzello (Mussomeli) dalla Soprintendenza BB.CC.AA. di Caltanissetta e riordino e prima schedatura dei materiali. 25 maggio-30 giugno 2005.
  • Responsabile di settore in seno alla Missione archeologica di scavo a Priniàs (Creta) dell’Università degli studi di Catania, nell’ambito del progetto di ricerca sulla formazione dell’arte greca del C.S.A.G. (Centro Studi per l’Archeologia Greca - CNR), e riordino e studio, finalizzato alla pubblicazione, dei materiali di periodo protogeometrico e geometrico provenienti dallo scavo. dal 2 al 31 luglio 2005.
  • Missione di studio presso l’“Antiquarium” di Mussomeli (CL)            del materiale ceramico indigeno di età arcaica proveniente dagli scavi condotti dalla Soprintendenza ai BB.CC.AA. di Caltanissetta negli anni 2000-2006, effettuata presso l’“Antiquarium” di Mussomeli nel corso del mese di giugno 2006.
  • Missione di scavo nell’area a sud dei templi A e B sulla Patela di Priniàs, in seno alla Missione Archeologica Italiana a Creta dell’Università degli Studi di Catania e dell’IBAM (CNR). Luglio 2009.
  • Missione di scavo nell’area a sud dei templi A e B sulla Patela di Priniàs (Creta), in seno alla Missione Archeologica Italiana a Creta dell’Università degli Studi di Catania e dell’IBAM (CNR). Luglio 2010.

partecipazione a Congressi  (nazionali e internazionali)

Relazioni su invito:

  • Partecipazione al convegno: La figura e l’opera di Federico Halbherr (Rovereto, 25 - 27 maggio 2000), con un contributo dal titolo “Federico Halbherr e i bronzi dell’Antro Ideo: una rivisitazione”.
  • Partecipazione al Secondo Workshop InternazionaleSyrian and Phœnician ivories of the early first millennium bce: chronology, regional styles and iconographic repertories, patterns of inter-regional distribution, (Pisa, December 9-11th, 2004), Organizers: S.M. Cecchini, S.Mazzoni, C. Uehlinger: con un contributo dal titolo, “Ivories from Italian excavations at Nimrud in 1987/89: Methodological remarks”.
  • Partecipazione alla Riunione Scientifica internazionale Cibo per gli uomini, cibo per gli dei, (Piazza Armerina, 4-8/05/2005), con un contributo dal titolo, “Offerte di cibo nelle processioni votive a Creta all’inizio del I millennio”.
  • Partecipazione al Colloquio Internazionale Crete in the Geometric and Archaic Period, (Atene, Deutsches Archaologisches Institut, 17-19 gennaio 2006), con un contributo dal titolo “The Role of Crete in the IX-VIII cent. BCE Mediterranean: a Near Eastern Perspective”.
  • Partecipazione al Colloquio Internazionale Die Ursprünge Europas und der Orient – Kulturelle Beziehungen von der Spaten Bronzezeit zur Frühen Eisenzeit, (Erlangen, Friedrich-Alexander-Universitat-Erlangen-Nürnberg, 17-18/02/2006), con un contributo dal titolo “Itinerant Iconographies: the Case of the Bronze Paterae with Scene of Procession”.
  • Partecipazione al Seminario di Studi ed Esperimenti Siria Etruria Tartesso. Il triangolo degli orafi. Transfer tecnologico e iconografico nel Mediterraneo antico (Murlo, 29 ottobre – 1 novembre 2006), con una relazione dal titolo “Iconografie e tecnologie orientali a Creta all’inizio del I millennio a.C.”,
  • Partecipazione alla Riunione Scientifica Internazionale “Per i cento anni dello scavo di Priniàs (1906 – 2006). Identità culturale, etnicità, processi di trasformazione a Creta fra Dark Age e Arcaismo”, (Atene, Scuola Archeologica Italiana, 9-11/11/2006), con un intervento dal titolo: “Iconografie ed elementi orientali tra Cnosso e l’Antro Ideo”.
  • Partecipazione al Convegno Internazionale The Sogdians At Home and Abroad in commemoration of the 75th anniversary of Dr Boris I. Marshak (1933-2006), (San Pietroburgo Hermitage, 13 - 14 novembre 2008), con una relazione dal titolo “Ivory rhytons from Old Nisa: Methodological Remarks”.
  • Partecipazione al Congresso: “La Sicilia in età arcaica. Dalle apoikiai al 480 a.C.”, (Caltanissetta, Museo Archeologico, 27-29 marzo 2008), con una relazione dal titolo “Continuità e cambiamento: nuovi dati dall’Acropoli di Polizzello di età arcaica”.
  • Partecipazione al Congresso: “Eis Akra. Insediamenti d’altura in Sicilia dalla Preistoria al III sec. A.C.”, (Caltanissetta, Museo Archeologico, 10 – 11 Maggio 2008), con una relazione dal titolo “Continuità e cambiamento: nuovi dati dall’Acropoli di Polizzello di età arcaica”.
  • Partecipazione al Congresso Internazionale: “Traffici, commerci e vie di distribuzione nel Mediterraneo tra protostoria e V sec. A.C., (Gela, 27 – 29 Maggio 2009), con una relazione dal titolo “Creta e l’Oriente” in “Creta e il mare: il ruolo di Creta nel mediterraneo tra il X e il VII sec. A.C” (Dario Palermo, Eleonora Pappalardo).
  • Partecipazione al Congresso: “La ceramica indigena della Sicilia dell’età del Ferro – forme, decorazioni, officine ceramiche, persistenze culturali e innovazioni”, (Mussomeli (CL), 14-15 novembre 2009), con una relazione dal titolo “Ceramica da Polizzello. Forme e decorazioni tra Egeo e mondo indigeno: il caso dei Bird-vases”.
  • Partecipazione al Congresso “Nel mondo di Ade: la vita dopo la morte bell’antichità”, (Ragusa, 6-8 giugno 2010), con una relazione dal titolo “Onorare i morti per celebrare i vivi: rhyta e libagioni tra Oriente e Occidente”.
  • Partecipazione al workshop internazionale “Ancient Afghanistan”, (London, BP Lecture Theatre, British Museum, 12-13 marzo 2011), con una relazione dal titolo “The ivory rhyta from Old Nisa between East and West: a matter of style”. (ALL 19)
  • Partecipazione alla giornata di studi “Priniàs – Dreros – e Gortina. Tre città cretesi a confronto” (Catania, 14 marzo 2011), con una relazione dal titolo “aniconictà e culto a Creta, tra simbologia e funzione”.
  • Partecipazione al Internationalen Kolloquium: Kreta, Insel der hundert Stadte Kunst und Kultur Kretas zwischen  1200 und 600 v. Chr., (Erlangen, Institut für Klassische Archaologie und das Interdisziplinare Zentrum Alte Welt, 18 febbraio 2012), con una presentazione dal titolo: “Cretan Bronze Work: nothing to do with Urartu?”.
  • Partecipazione al Congresso Greci e Indigeni tra le valli dell’Hymera e dell’Halykos (Caltanissetta, 6-8 giugno 2012), con una relazione dal titolo: “Greci e Indigeni a Polizzello: l’edificio della Terrazza Inferiore dell’Acropoli”.
  • Partecipazione alla 12th Pascal International Conference. “Connecting cities and universities at strategic frontiers”, (Catania, 7-9 October 2015), con una presentazione dal titolo: “Communicating Archaeology”.
  • Partecipazione al Congresso Internazionale “Eleutherna, Crete and the Outside World” (Org. Prof. N. Stampolidis), (Rethymno 31/05 – 2/06 2018) , con un contributo dal titolo “The art of the Exchange”.
  • Organizzazione del Congresso Internazionale: Fortificazioni e Società nel Mediterraneo Antico (Catania, 14-16 febbraio 2019).
  • Partecipazione al Congresso Internazionale Eighth edition of Kings & Queens Conference 2019:  Resilio ergo Regno: Resilience, Continuity and Recovery at Royal Courts, con una relazione dal titolo “Resilience in Central Asia. The Birth of the Parthian Royalty”.
  • Partecipazione al Congresso Internazionale Sanctuaries and Cults in the Aegean from the Early Historic Times to Late Antiquity (11c. BB – 6th c. AD) (Lemnos, 11-14 Sept. 2019), con una relazione dal titolo : “Cults and Society on the 8th cent. Patela of Prinias”.
  • Organizzazione del congresso Internazionale SCHEMATA. The City beyond the Shape. Syracuse, 26th -28th  febr. 2020.
  • Partecipazione al Congresso Internazionale SCHEMATA. The City beyond the Shape, con una relazione dal titolo: Montagna di Polizzello: l’Acropoli oltre la forma. Syracuse, 26th -28th  febr. 2020.
  • Partecipazione al Eighth edition of Kings & Queens Conference 2019 Resilio ergo Regno: Resilience, Continuity and Recovery at Royal Courts, Catania 24th – 27th June 2019, con un paper dal titolo: Resilience in Central Asia. The Birth of the Parthian Royalty.
  • Partecipazione al 14th Annual International Conference on Mediterranean Studies, 29-31 March & 1 April 2021 Athens, Greece, con un paper dal titolo: Pottery Styles in Transition in Iron Age Crete.
  • Partecipazione al congresso internazionale, L'invenzione della realtà. Scienza, mito e immaginario nel dialogo tra realtà psichica e mondo oggettivo, 27 settembre – 1 ottobre, Catania, con un paper dal titolo: Dalla figura al segno. Immagini e “meaning-making” nel mondo antico.

relazioni a congressi previa iscrizione

  • Partecipazione al Convegno Internazionale 3 ICAANE (3rd International Congress on Archaeology of Ancient Near East), (Paris, La Sorbonne, 15-19 aprile 2002), con un contributo dal titolo “Near Eastern Iconographies and Worships in Crete at the beginning of the 1st millennium”.
  • Partecipazione al Convegno Internazionale NINIVEH (49e Rencontre Assyrologique Internazionale), (London, British Museum, 7-11 Luglio 2003), con un contributo dal titolo “Nimrud Ivories, some new data from the Italian excavations at Nimrud in 1987-89”.
  • Partecipazione al Convegno Internazionale 4 ICAANE (4th International Congress on Archaeology of Ancient Near East) (Berlin, 29-03/3-04), con un contributo dal titolo “Ivory from Nimrud: stylistic analysis of some unpublished ivories from the Italian excavations of 1987-89  ”.
  • Partecipazione al Convegno Internazionale 5 ICAANE (5th International Congress on Archaeology of Ancient Near East), (Madrid, Universidad Autonoma de Campo Blanco, 3-06/8-06), con un contributo dal titolo “Near Eastern Ivories in the First Millennium Aegean: Patterns of Mobility”.
  • Partecipazione al X International Cretological Congress, (Chania, 1-8 October 2006), con un intervento dal titolo “Cultural Interactions between Crete and Near East in Early Iron Age: the Case of the Ivories”.
  • Partecipazione al V Congresso di Archeometria (AIAR) – Scienze e beni Culturali, (Siracusa, 16 – 19 febbraio 2008), con un poster dal titolo “Caratterizzazione non distruttiva di ceramica da strato proveniente dall’edificio “E” di Polizzello (CL).
  • Partecipazione al Congresso internazionale 8th ICAANE: International Congress on Archaeology of Ancient Near East, (Varsavia, 1-5 maggio 2012), con una relazione dal titolo “Images and Meanings. The ivory rhyta from Old Nisa and the diffusion of models in Hellenized Asia”, in collaborazione con Messina, V.
  • Partecipazione al XII International Cretological Congress, (Iraklion, 1-8 October 2016), con un intervento dal titolo “The Protogeometric B at Prinias. Preliminary observations on the PGB pottery coming from the necropolis of Siderospilia”.

Lingue straniere:

Inglese (scritto e parlato), Francese (scritto e parlato), Neogreco (scritto e parlato)


visualizza le pubblicazioni
N.B. l'elevato numero di pubblicazioni può incidere sul tempo di caricamento della pagina
ANNO ACCADEMICO 2022/2023

visualizza gli insegnamenti
ANNO ACCADEMICO 2021/2022


ANNO ACCADEMICO 2020/2021


ANNO ACCADEMICO 2019/2020


ANNO ACCADEMICO 2018/2019


ANNO ACCADEMICO 2017/2018


ANNO ACCADEMICO 2016/2017

Interessi scientifici e ambiti di ricerca

  • Promozione e valorizzazione dei beni archeoloogici
  • Turismo archeologico e culturale
  • Iconografia e stile nel Mediterraneo di I millennio (dall’età arcaica all’ellenismo)
  • Avori figurati provenienti dagli scavi di Forte Salmanasser (Nimrud)
  • Rhyta in avorio figurati provenienti da Nisa vecchia (Turkmenistan)
  • Studio dell’artigianato e delle arti minori come vettori di iconografie e informazioni circa identità culturali e sociali nel Mediterraneo, con particolare riferimento alle produzioni di età arcaica e classica in Grecia e nel Vicino Oriente Antico.
  • Studio della ceramica protogeometrica e geometrica proveniente dagli scavi condotti a Priniàs (Creta) nell’area a Sud dei templi A e B, e presso il santuario sul margine orientale della Patela.
  • Diffusione del linguaggio figurativo ellenistico in Oriente e rapporti con la produzione greca.
  • Studio della ceramica indigena sicana a decorazione incisa e dipinta proveniente dalla Montagna di Polizzello.

 

Attività di Valorizzazione del territorio, promozione e fruizione dei Beni Archeologici:

 

  • Dal 2019, Referente per il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Catania della Convenzione con la Syracuse Academy per attività di ricerca, valorizzazione e promozione, didattica e formativa.
  • Dal 2020, Referente per il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Catania della Convenzione con la Soprintendenza ai BBCCAA di Catania per attività di ricerca archeologica e promozione del territorio di castiglione di Sicilia, area del fiume Alcantara.
  • Referente (per l’Università) della convenzione tra il Parco Archeologico Greco Romano di Catania (Regione Sicilia) e l’Università degli Studi di Catania (Dip. Scienze della Formazione) finalizzata ad un progetto di valorizzazione, comunicazione e fruizione dei beni archeologici catanesi (dal 2014 al 2018).
  • Responsabile e coordinatore del progetto “Catania da Scoprire” (Università degli Studi di Catania – Regione Sicilia), svolto e portato a termine a maggio 2013 finalizzato alla divulgazione tramite tecnologia digitale dei beni archeologici territoriali.
  • Attività di Tirocinio presso il Corso di Laurea in Formazione Operatori Turistici del Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Catania.
  • Realizzazione dei seguenti prodotti:

“Catania da Scoprire: Il Teatro Romano”; “Catania da scoprire: L’Anfiteatro di Catania”.

Spot promozionale per il turismo a Catania , realizzato in qualità di coordinatrice di un tirocinio a distanza, “A Catania Turismo è” col coinvolgimento di personaggi illustri nel panorama nazionale e internazionale.

Attività didattica 

  • Docente di Storia della Sicilia Antica presso il corso di laurea in Formazione Operatori Turistici (dip. Scienze della Formazione) AA 2018/2019
  • Docente di Archeologia e Storia dell'Arte del Vicino Oriente Antico presso il corso di Laurea in Beni Culturali (Dip. Scienze Umanistiche) AA 2017/2018
  • Docente di Archeologia e Storia dell'Arte del Vicino Oriente Antico presso il corso di Laurea in Beni Culturali (Dip. Scienze Umanistiche) AA 2016/2017
  • Professor and Coordinator of the Archaeology programm at the Syracuse Academy dal 2017/2018
  • Coordinatore del Laboratorio Multimediale di Comunicazione dei Beni Archeologici del Dip. di Scienze della Formazione

Relazioni su invito a congressi nazionali e internazionali:

1-    Partecipazione al convegno: La figura e l’opera di Federico Halbherr (Rovereto, 25 - 27 maggio 2000), con un contributo dal titolo “Federico Halbherr e i bronzi dell’Antro Ideo: una rivisitazione”.

2-    Partecipazione al Secondo Workshop InternazionaleSyrian and Phœnician ivories of the early first millennium bce: chronology, regional styles and iconographic repertories, patterns of inter-regional distribution, (Pisa, December 9-11th, 2004), Organizers: S.M. Cecchini, S.Mazzoni, C. Uehlinger: con un contributo dal titolo, “Ivories from Italian excavations at Nimrud in 1987/89: Methodological remarks”. 

3-    Partecipazione alla Riunione Scientifica internazionale Cibo per gli uomini, cibo per gli dei, (Piazza Armerina, 4-8/05/2005), con un contributo dal titolo, “Offerte di cibo nelle processioni votive a Creta all’inizio del I millennio”. 

4-    Partecipazione al Colloquio Internazionale Crete in the Geometric and Archaic Period, (Atene, Deutsches Archäologisches Institut, 17-19 gennaio 2006), con un contributo dal titolo “The Role of Crete in the IX-VIII cent. BCE Mediterranean: a Near Eastern Perspective”. 

5-    Partecipazione al Colloquio Internazionale Die Ursprünge Europas und der Orient – Kulturelle Beziehungen von der Späten Bronzezeit zur Frühen Eisenzeit, (Erlangen, Friedrich-Alexander-Universität-Erlangen-Nürnberg, 17-18/02/2006), con un contributo dal titolo “Itinerant Iconographies: the Case of the Bronze Paterae with Scene of Procession”. 

6-    Partecipazione al Seminario di Studi ed Esperimenti Siria Etruria Tartesso. Il triangolo degli orafi. Transfer tecnologico e iconografico nel Mediterraneo antico (Murlo, 29 ottobre – 1 novembre 2006), con una relazione dal titolo “Iconografie e tecnologie orientali a Creta all’inizio del I millennio a.C.”, 

7-    Partecipazione alla Riunione Scientifica Internazionale “Per i cento anni dello scavo di Priniàs (1906 – 2006). Identità culturale, etnicità, processi di trasformazione a Creta fra Dark Age e Arcaismo”, (Atene, Scuola Archeologica Italiana, 9-11/11/2006), con un intervento dal titolo: “Iconografie ed elementi orientali tra Cnosso e l’Antro Ideo”. 

8-Partecipazione al Convegno Internazionale The Sogdians At Home and Abroad in commemoration of the 75th anniversary of Dr Boris I. Marshak (1933-2006), (San Pietroburgo Hermitage, 13 - 14 novembre 2008), con una relazione dal titolo “Ivory rhytons from Old Nisa: Methodological Remarks”.

9-Partecipazione al Congresso: “La Sicilia in età arcaica. Dalle apoikiai al 480 a.C.”, (Caltanissetta, Museo Archeologico, 27-29 marzo 2008), con una relazione dal titolo “Continuità e cambiamento: nuovi dati dall’Acropoli di Polizzello di età arcaica”.

10- Partecipazione al Congresso: “Eis Akra. Insediamenti d’altura in Sicilia dalla Preistoria al III sec. A.C.”, (Caltanissetta, Museo Archeologico, 10 – 11 Maggio 2008), con una relazione dal titolo “Continuità e cambiamento: nuovi dati dall’Acropoli di Polizzello di età arcaica”.

11- Partecipazione al Congresso Internazionale: “Traffici, commerci e vie di distribuzione nel Mediterraneo tra protostoria e V sec. A.C., (Gela, 27 – 29 Maggio 2009), con una relazione dal titolo “Creta e l’Oriente” in “Creta e il mare: il ruolo di Creta nel mediterraneo tra il X e il VII sec. A.C” (Dario Palermo, Eleonora Pappalardo).

12-Partecipazione al Congresso: “La ceramica indigena della Sicilia dell’età del Ferro – forme, decorazioni, officine ceramiche, persistenze culturali e innovazioni”, (Mussomeli (CL), 14-15 novembre 2009), con una relazione dal titolo “Ceramica da Polizzello. Forme e decorazioni tra Egeo e mondo indigeno: il caso dei Bird-vases”.

13-Partecipazione al Congresso “Nel mondo di Ade: la vita dopo la morte bell’antichità”, (Ragusa, 6-8 giugno 2010), con una relazione dal titolo “Onorare i morti per celebrare i vivi: rhyta e libagioni tra Oriente e Occidente”.

14-Partecipazione al workshop internazionale “Ancient Afghanistan”, (London, BP Lecture Theatre, British Museum, 12-13 marzo 2011), con una relazione dal titolo “The ivory rhyta from Old Nisa between East and West: a matter of style”.

15-Partecipazione alla giornata di studi “Priniàs – Dreros – e Gortina. Tre città cretesi a confronto” (Catania, 14 marzo 2011), con una relazione dal titolo “aniconictà e culto a Creta, tra simbologia e funzione”.

16-Partecipazione al Internationalen Kolloquium: Kreta, Insel der hundert Städte Kunst und Kultur Kretas zwischen 1200 und 600 v. Chr., (Erlangen, Institut für Klassische Archäologie und das Interdisziplinäre Zentrum Alte Welt, 18 febbraio 2012), con una presentazione dal titolo: “Cretan Bronze Work: nothing to do with Urartu?”.

17-Partecipazione al Congresso Greci e Indigeni tra le valli dell’Hymera e dell’Halykos (Caltanissetta, 6-8 giugno 2012), con una relazione dal titolo: “Greci e Indigeni a Polizzello: l’edificio della Terrazza Inferiore dell’Acropoli”.

18-Partecipazione alla 12th Pascal International Conference. “Connecting cities and universities at strategic frontiers”, (Catania, 7-9 October 2015), con una presentazione dal titolo: “Communicating Archaeology”.

19-Partecipazione al Congresso Internazionale “Eleutherna, Crete and the Outside World” (Org. Prof. N. Stampolidis), (Rethymno 31/05 – 2/06 2018) , con un contributo dal titolo “The art of the Exchange”.

20-Organizzazione del Congresso Internazionale: Fortificazioni e Società nel Mediterraneo Antico (Catania, 14-16 febbraio 2019).

21-Partecipazione al Congresso Internazionale Eighth edition of Kings & Queens Conference 2019:  Resilio ergo Regno: Resilience, Continuity and Recovery at Royal Courts, con una relazione dal titolo “Resilience in Central Asia. The Birth of the Parthian Royalty”.

22-Partecipazione al Congresso Internazionale Sanctuaries and Cults in the Aegean from the Early Historic Times to Late Antiquity (11c. BB – 6th c. AD) (Lemnos, 11-14 Sept. 2019), con una relazione dal titolo : “Cults and Society on the 8th cent. Patela of Prinias”. 

23-Organizzazione del Congresso internazionale SCHEMATA. The City beyond the Shape. Syracuse, 26th -28th  febr. 2020.

24- Partecipazione al Congresso Internazionale SCHEMATA. The City beyond the Shape, con una relazione dal titolo: Montagna di Polizzello: l’Acropoli oltre la forma. Syracuse, 26th -28th  febr. 2020.

Partecipazione a congressi previa iscrizione:

 

1-    Partecipazione al Convegno Internazionale 3 ICAANE (3rd International Congress on Archaeology of Ancient Near East), (Paris, La Sorbonne, 15-19 aprile 2002), con un contributo dal titolo “Near Eastern Iconographies and Worships in Crete at the beginning of the 1st millennium”.

2-    Partecipazione al Convegno Internazionale NINIVEH (49e Rencontre Assyrologique Internazionale), (London, British Museum, 7-11 Luglio 2003), con un contributo dal titolo “Nimrud Ivories, some new data from the Italian excavations at Nimrud in 1987-89”.

3-    Partecipazione al Convegno Internazionale 4 ICAANE (4th International Congress on Archaeology of Ancient Near East) (Berlin, 29-03/3-04), con un contributo dal titolo “Ivory from Nimrud: stylistic analysis of some unpublished ivories from the Italian excavations of 1987-89  ”.

4-    Partecipazione al Convegno Internazionale 5 ICAANE (5th International Congress on Archaeology of Ancient Near East), (Madrid, Universidad Autonoma de Campo Blanco, 3-06/8-06), con un contributodal titolo “Near Eastern Ivories in the First Millennium Aegean: Patterns of Mobility”.

5-    Partecipazione al X International Cretological Congress, (Chania, 1-8 October 2006), con un intervento dal titolo “Cultural Interactions between Crete and Near East in Early Iron Age: the Case of the Ivories”.

6-Partecipazione al V Congresso di Archeometria (AIAR) – Scienze e beni Culturali, (Siracusa,  con un poster dal titolo “Caratterizzazione non distruttiva di ceramica da strato proveniente dall’edificio “E” di Polizzello (CL).

7-Partecipazione al Congresso internazionale 8th ICAANE: International Congress on Archaeology of Ancient Near East, (Varsavia, 1-5 maggio 2012), con una relazione dal titolo “Images and Meanings. The ivory rhyta from Old Nisa and the diffusion of models in Hellenized Asia”, in collaborazione con Messina, V.

8-    Partecipazione al XII International Cretological Congress, (Iraklion, 1-8 October 2016), con un intervento dal titolo “The Protogeometric B at Prinias. Preliminary observations on the PGB pottery coming from the necropolis of Siderospilia”.

Partecipazione a Comitati Scientifici – Editoriali di Riviste Scientifiche con Referaggio:

  • Synergheion, Rivista Internazionale di Studi Greci, Lingue, Culture e Società (Carthago Edizioni, Catania) – Membro del comitato Scientifico.
  • Creta Antica (Centro Studi di Archeologia Cretese), Aldo Ausilio Editore (Padova) ISSN: 1724-3688.
  • Cronache di Archeologia (Rivista dell’Università di Catania) ISSN2532-8484.

 

Attività di Valorizzazione, promozione e fruizione dei Beni Archeologici:

  • Responsabile del Laboratorio di Valorizzazione e Comunicazione dei beni archeologici e monumentali del Dipartimento di Scienze della Formazione (Cattedra di Archeologia Classica)
  • Referente (per l’Università) della convenzione tra il Parco Archeologico Greco Romano di Catania (Regione Sicilia) e l’Università degli Studi di Catania (Dip. Scienze della Formazione) finalizzata ad un progetto di valorizzazione, comunicazione e fruizione dei beni archeologici catanesi.
  • Responsabile e coordinatore del progetto “Catania da Scoprire” (Univeristà degli Studi di Catania – Regione Sicilia), svolto e portato a termine a maggio 2013 finalizzato alla divulgazione tramite tecnologia digitale dei beni archeologici territoriali.
  • Attività di Tirocinio interno presso il Corso di Laurea in Formazione Operatori Turistici del Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Catania.
29/11/2022
Annullamento lezione

Si avvisano gli studenti che la lezione di martedì 29 novembre è annullata

12/11/2022
Esami prof.ssa Pappalardo

Si avvisano gli Studenti che gli esami di Archeologia Classica e laboratorio, e Archeologia della Sicilia e della Magna Grecia, previsti per giorno 15 alle ore 9:00, avranno inizio alle ore 10.30 nella stessa sede. 

01/11/2022
Annullamento lezione

Si comunica agli studenti interessati che la lezione di archeologia classica e laboratorio del 02/11/2022 è annullata.

27/11/2022
Annullamento lezione

Si comunica agli studenti interessati che la lezione di archeologia classica e laboratorio di comunicazione di domani, lunedì 28 novembre, è sospesa.

05/07/2022
Esami Archeologia Classica e Magna Grecia

Si avvisano gli studenti interessati, che gli esami resisti per venerdì 8 Luglio, sono differiti al lunedì successivo.

20/06/2022
Differimento esami

Si avvisano gli studenti interessati che gli esami di archeologia classica e archeologia della Sicilia e della Magna Grecia, previsti per il 23 giugno, sono differiti a mercoledì 29.

18/05/2022
Annullamento lezione

Si comunica agli studenti interessati che la lezione di archeologia della Magna Grecia di giovedì, 19 maggio, è annullata

26/04/2022
Lezione del 28/04

Si avvisano gli Studenti interessati che la lezione di Archeologia della Sicilia e della Magna Grecia di giovedì 28 Aprile è annullata poichè il docente è impegnato in seduta di laurea.

08/04/2022
Esami di Archeologia Classica e Archeologia della Sicilia e della Magna Grecia

Si avvisano gli studenti che gli esami di lunedì 11 aprile, avranno luogo a  10.30 e non alle 9:00

03/04/2022
Annullamento Lezione lunedì 4 Aprile

Si avvisano gli studenti, che la lezione di Archeologia della Sicilia e della Magna Grecia prevista per domani, lunedì 4 aprile, è annullata e si recupererà in seguito

08/12/2021
ANNULLAMENTO LEZIONE 9/12

Si comunica agli studenti interessati che la lezione di Archeologia Classica del 9/12 è annullata.

10/11/2021
Annullamento lezione

Si avvisano gli studenti interessati, che la lezione di giovedì 11 ottobre è annullata. Si recupererà in seguito.

06/10/2021
Lezione Archeologia Classica

Si avvisano gli studenti interessati, che la lezione di Archeologia Classica prevista per giovedì 7 ottobre, alle per 8:00, non avrà luogo. Si recupererà in seguito. 

21/09/2021
Orario Esami Archeologia Classica

Si informano gli studenti interessati che gli esami di Archeologia Classica, previsti per le ore 9:00, sono differiti di circa un'ora, al termine delle sedute di laurea.

19/07/2021
DIFFERIMENTO ESAMI ARCHEOLOGIA CLASSIA

Si comunica che gli esami di archeologia classica, previsti per giorno 21/07/2021 alle ore 9, sono differiti alle ore 16 dello stesso giorno e si ricorda che saranno svolti esclusivamente su Teams.

22/02/2021
Differimento Esami Archeologia Classica

Si avvisano gli Studenti interessati, che gli esami di Archeologia Classica previsti il 23 febbraio saranno differiti al 25, secondo le stesse modalità.

27/01/2021
Ricevimento

Si avvisano gli studenti in teressati che fino al perdurare dell'emergenza Covid il ricefimento si terrà su piattaforma Teams, i giorni lunedì e nercoledì dalle 10:00 alle 12:00 al seguente link: https://teams.microsoft.com/l/team/19%3ae8732d49570549a9852b207874d17aa5%40thread.tacv2/conversations?groupId=4

Resta salva la possibilità per gli studenti di contattare il docente in qualunque momento per necessità tramite mail istituzionale. 

08/11/2020
Differimento esami Archeologia Classica

Si avvisano gli stuidenti che gli esami di Archeologia Classica previsti per il giorno 10/11 sono differiti al 13/11 ore 9

08/11/2020
Differimento esami Archeologia Classica

Si avvisano gli studenti interessati che gli esami di Archeologia Classica previsti per il giorno 10/11 sono differiti al giorno 13/11.

03/11/2020
Annullamento lezione Archeologia Classica

Si avvisano gli studenti che la lezione di Archeologia Classica del 04/11 è sospesa e sarà recuperata in seguito

28/09/2020
Differimento Esami Archeologia Classica

Si avvisano gli studenti che l'esame di Archeologia Classica previsto per giorno 30/09 sarà differito al 01/10, su piattaforma Microsoft Teams

28/09/2020
>Differimento Esami Archeologia Classica

Si avvisano gli studenti che gli esami di Archeologia Classica previsti per giorno 30/09 saranno differiti al giorno 01/10 su piattaforma Microsoft Teams.

17/02/2020
Differimento esami Archeologia

Si avvisano gli studenti che gli esami di Archeologia Classica e Archeologia della Magna Grecia sono rinviati al 20/02/2020, Aula 2 di Palazzo Ingrassia

23/12/2019
Lezioni Archeologia Classica

Si comunica che le lezioni di Archeologia Classica riprenderanno mercoledì 8 Gennaio 2020

18/11/2019
Sospensione Ricevimento

Si comunica che domani, martedì 19 novembre, il ricevimento sarà sospesopoichè la docente è impegnata in seduta di laurea.

09/09/2019
Differimento Esami

Si avvisano gli studenti interessati, che l'esame di Storia della Sicilia Antica della Prof.ssa Eleonora Pappalardo, fissato per giovedì 12 settembre, sarà differito a martedì 17, presso la sede delle Verginelle.

14/06/2019
DIFFERIMENTO ESAMI

Si avvisano gli studenti interessati, che l'esame di Storia della Sicilia Antica previsto il 20 giugno 2019, si svolgerà mercoledì 26 giugno, aula 3 plesso "Verginelle", alle ore 9

10/05/2019
orario di ricevimento

lunedì 9:00-11:00

martedì 9:00-11:00

 

 


visualizza le tesi
N.B. l'elevato numero di tesi può incidere sul tempo di caricamento della pagina